Web Analytics per le aziende farmaceutiche: tutto ciò che bisogna sapere

    In questo articolo ci proponiamo di presentare tutti gli aspetti importanti della scelta della giusta soluzione di analisi dei dati web per il settore farmaceutico. Ma prima di farlo, facciamo un passo indietro e approfondiamo i motivi per cui il settore Pharma ha bisogno in primo luogo di dati di digital marketing affidabili.

    Negli ultimi anni, solo pochi settori hanno subito un disagio così drammatico come quello sanitario.
    Mentre la terza ondata di digitalizzazione sta colpendo diversi settori ormai molto avanzati, il settore farmaceutico sta timidamente entrando nel mondo digitale con diversi approcci. Questo consente loro non solo di ridurre i costi aziendali, ma anche di mettersi al passo con le ultime tendenze nel servizio clienti.
    Nonostante ciò, rimangono ancora alcuni problemi che impediscono all’industria di accelerare il processo di digitalizzazione. Uno di questi, perfettamente comprensibile, è collegato alle stringenti normative sulla privacy dei dati imposte al settore.
    Ci sono molti miti sulla digitalizzazione dei servizi sanitari. Uno di questi è l’idea che solo le generazioni più giovani vogliano utilizzare servizi sanitari digitali come le piattaforme di coinvolgimento dei pazienti. Un recente sondaggio condotto da McKinsey sfata questo mito, sostenendo che i pazienti di tutte le età desiderano utilizzare i servizi digitali. E ciò che è ancora più interessante: i pazienti più anziani (50+) desiderano utilizzare i servizi digitali quasi quanto i più giovani.
    La ricerca mostra che è giunto il momento di smettere di sottovalutare il valore delle piattaforme digitali per i pazienti di tutte le età e di essere coinvolti nella creazione di piattaforme di coinvolgimento dei pazienti user-friendly per soddisfare le crescenti richieste dei pazienti di oggi. Ciò richiederà di mettere in funzione gli strumenti di analisi.


    Scegliere la giusta analisi dei dati web


    Il successo nella terza ondata di digitalizzazione dipende dalla prima comprensione delle preferenze digitali dei pazienti in ogni canale. Ma molte strategie farmaceutiche digitali sono ancora guidate da supposizioni: ecco perché è fondamentale basare la strategia digitale su statistiche affidabili e dati misurabili.
    La sanità, però, è un settore che opera su dati sensibili. Questo tipo di dati richiede uno sforzo in più per garantire la totale privacy dei pazienti.
    È per questo motivo che per misurare le prestazioni delle tue piattaforme sanitarie è necessario trovare uno strumento di analisi dei dati web affidabile. Quello che ti permetterà di catturare tutte le informazioni importanti sul comportamento dei tuoi pazienti ma allo stesso tempo non metterà a rischio la privacy dei dati.


    Proteggere la privacy dei dati dei pazienti


    In un settore così esigente, che opera su enormi quantità di dati riservati, è fondamentale applicare elevati standard di privacy a tutte le informazioni raccolte tramite strumenti di analisi dei dati. Rispettare tutte le normative imposte al settore sanitario è la condizione imprescindibile per evitare violazioni dei dati e per proteggere la tua reputazione. Fortunatamente, ci sono almeno un paio di modi per gestire i dati di marketing nel giusto rispetto della privacy dei tuoi clienti. Il giusto strumento di analisi dei dati web per il settore Pharma dovrebbe:

    a) archiviare i dati in un ambiente conforme a HIPAA (e / o GDPR)reare contenuti di valore per i lettori

    Gli Stati Uniti e l’Europa si sono affrettati a garantire la privacy dei dati, in particolare i dati relativi all’assistenza sanitaria. I regolamenti recenti e le norme sulla privacy dei dati lo sottolineano: negli Stati Uniti, i dati sanitari sono regolamentati dall’HIPAA e in Europa l’UE ha creato un nuovo regolamento sulla privacy dei dati (GDPR) per rendere anche il vecchio continente al passo con l’era digitale.
    Il rispetto di queste regole sarà probabilmente il compito più importante che bisognerà compiere nel viaggio verso la creazione di una configurazione di analisi dei dati web conforme. Sia HIPAA che GDPR prescrivono i requisiti dell’infrastruttura di analisi dei dati web che è necessario soddisfare per essere pienamente conformi.

    b) usare l’autenticazione per accedere al tuo sistema di analisi web

    Una delle tecniche di autenticazione più popolari è il Single Sign-On (SSO). Il metodo consente di utilizzare un set di credenziali di accesso per accedere a vari account e applicazioni. Non è solo estremamente utile per gli utenti, ma anche per i dipendenti che operano nel back-end. Consente agli amministratori di vedere le attività degli utenti all’interno del sistema. Inoltre, consente loro di monitorare gli account degli utenti da un database centrale facilmente gestibile e controllabile.

    c) ridurre al minimo la quantità di dati raccolti

    La regola generale nel caso della raccolta di dati in settori sensibili è coltivare la minimizzazione dei dati. Non sei sicuro di cosa significhi? Il termine si applica alla pratica di limitare la raccolta di informazioni personali, ai casi in cui è direttamente rilevante e necessaria per raggiungere uno scopo specifico. Questa pratica sta diventando sempre più popolare, poiché le aziende e i governi stanno iniziando a vedere il valore in un approccio “less is more”.
    Perché? Prima di tutto, le recenti normative sulla privacy dei dati come GDPR e HIPAA richiedono di limitare la raccolta dei dati al minimo indispensabile. In secondo luogo, la raccolta di dati relativamente limitata impedisce di acquisire uno tsunami di informazioni non necessarie.
    Si dovrebbe abbinare la web analytics a un tag manager sicuro.
    In caso di limitazione della quantità di dati, un sistema di gestione dei tag (TMS) può rivelarsi utile. Questo strumento consentirà di predefinire quali tipi particolari di dati raccogliere con la tua soluzione di analisi dei dati web. Tuttavia, è estremamente importante trovare un TMS che non metta a repentaglio la privacy. Ecco perché dovresti assolutamente cercare uno strumento rispettoso della privacy.

    d) impostare autorizzazioni granulari per i report di analisi dei dati web

    Questo punto è strettamente connesso al precedente. È necessario limitare non solo la quantità di informazioni che si desidera raccogliere, ma anche il numero di dipendenti che avranno accesso a particolari tipi di dati.
    Ecco perché la tua soluzione ideale di analisi dei dati web dovrebbe consentirti di impostare autorizzazioni granulari per i rapporti che genera. In questo modo sarai sicuro al 100% che le informazioni riservate sui tuoi pazienti non cadranno nelle mani sbagliate. Fornirai inoltre ai tuoi dipendenti niente di più e niente di meno che un set di informazioni, che è prezioso dal loro punto di vista.


    Adattare l’analisi alla propria organizzazione


    La giusta analisi digitale può fornire una solida base per creare campagne di marketing efficaci, progettare interfacce user-friendly e migliorare la soddisfazione generale. Tuttavia, nel caso delle imprese la scelta di una soluzione adeguata può essere una sfida. Ci sono almeno un paio di problemi in cui incappare durante la ricerca di analisi dei dati web in grado di soddisfare le esigenze delle grandi aziende.

    a) gestire un traffico elevato

    Enormi quantità di traffico possono essere sia un regalo che una maledizione. Dimostra che molte persone visitano il sito e che i tuoi servizi stanno ottenendo l’attenzione di potenziali e attuali clienti. Questo è particolarmente vero se desideri evitare il campionamento dei dati, che in genere si verifica quando il tuo sito web registra più di 500.000 visite al mese (almeno questo è vero per la versione gratuita di Google Analytics). Per le organizzazioni sanitarie farmaceutiche che trattano quotidianamente centinaia di migliaia di pazienti, è molto probabile che si verifichi.

    b) Raccogliere informazioni da ogni sito web e app che stai utilizzando

    Ci possono essere diverse vaste gamme di canali per comunicare con i clienti potenziali e attuali.
    L’elenco normalmente include:

    – Il sito web
    – La piattaforma di coinvolgimento del paziente (in cui il contenuto è nascosto dietro un modulo di accesso)
    – La versione mobile o app della piattaforma.

    C’è bisogno di una soluzione che permetta di tenere traccia dei dati da ognuno di essi. Dovrebbe anche fornire rapporti preziosi, fornendo una panoramica dell’intero percorso dei pazienti: il modo in cui interagiscono con le tue app, pianificano gli appuntamenti, leggono i tuoi articoli o cercano consigli medici.

    Come si può vedere, ci sono molti aspetti da considerare quando cerchi la giusta piattaforma di analisi dei dati web. Siamo consapevoli che l’elenco presentato sopra è solo la punta dell’iceberg e dovrebbe essere esteso per includere le esigenze particolari della tua attività. Tuttavia, speriamo che il nostro articolo abbia gettato luce sui modi per garantire alti livelli di privacy e sicurezza per i PHI raccolti.